mercoledì 23 gennaio 2019
Gesù Maria Giuseppe

Operatori pastorali


MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE EUCARISTICA
“L’Eucaristia, insieme con l’ascolto della Parola, la comunione fraterna e la comunità di preghiera, è l’elemento inconfondibile che esprime la vita della Chiesa fin dai tempi della comunità apostolica. La stessa celebrazione eucaristica assume un particolare rilevo nel quadro della vita della comunità: ogni giorno tutti insieme frequentavano il tempio e spezzavano il pane a casa prendendo i pasti con letizia e semplicità di cuore, lodando Dio e godendo della simpatia di tutto il popolo (At 2,46-47)”. (Sinodo 47°cf cost.51.1).
Per noi, oggi, “L’azione di salvezza che Cristo ha compiuto è resa presente ed efficace per mezzo della liturgia celebrata dalla Chiesa.” (Sinodo 47°cf cost.50.1). E la nostra comunità ha provveduto a dotarsi di quei ministeri di cui ha bisogno per la sua missione. Fra questi i ministri straordinari della comunione eucaristica ai malati o anziani nelle loro case e ai fedeli durante la celebrazione della messa.
“Visitando i malati o gli anziani e portando loro l’Eucaristia e la Parola essi manifestano l’attenzione dei pastori e l’amore della comunità ai fratelli sofferenti che non possono frequentare la chiesa. …  Questi stessi ministri possono essere incaricati di distribuire la Comunione durante la messa … allo scopo di contenere la distribuzione dell’Eucaristia in tempi ragionevoli.” (Sinodo 47°cf cost.54.2.f.).


«Il servizio di voi ministri è un dono prezioso per la Chiesa ambrosiana»
L’Arcivescovo ha incontrato in Duomo i Ministri straordinari della Comunione eucaristica per un momento di preghiera comunitaria

«Il vostro servizio è un dono prezioso nella vita della nostra chiesa ambrosiana, ma senza una consapevolezza ogni giorno radicata nell'Eucarestia, questo vostro compito non raggiungerebbe tutta la sua pienezza. L’Eucarestia è la modalità scelta da Gesù, la notte della cena del giovedì santo, per rendersi contemporaneo a tutti noi, anticipando i grandi avvenimenti della sua passione, della sua morte e della sua resurrezione. L’Eucarestia è la causa, è ciò che fa la Chiesa. Il vostro compito di Ministri non sarebbe un’occasione di maturazione delle vostre persone e un aiuto per coloro a cui portate l’Eucarestia se non ci fosse questo vivo approfondimento».
Milano 13 aprile 2013


Ricerca
Calendario eventi